cerca

La fortuna di esserci vaccinati da Salvini nel 2019

Grazie al sacrifico di Pietro Micca Renzi, l’Europa ora è pronta ad aiutarci

20 Marzo 2020 alle 06:00

La fortuna di esserci vaccinati da Salvini nel 2019

Antonio Tajani, Matteo Salvini e Giorgia Meloni dopo l'incontro con il premier Conte lo scorso 10 marzo (foto LaPresse)

C’è sempre una luce in fondo al tunnel, non c’è possibilità d’azione se non lo crediamo, e ancor più va tenuto presente in questa tremenda sfida globale del coronavirus. Il capitombolo di Christine Lagarde, che ha dato una spintarella al cambio di rotta epocale della Bce sul Qe anti pandemico da 750 miliardi di euro ci dice che un po’ di fortuna serve sempre, e aiuta gli audaci. Ma non è solo fortuna. Mai come adesso bisogna ricordare, e ringraziare,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Gino Cirillo

    Gino Cirillo

    20 Marzo 2020 - 17:10

    Dobbiamo ringraziare Renzi talmente tanto che se alla prossima tornata elettorale arriva al 3% è un miracolo. I 750 miliardi? Alla fine per noi briciole, tanto ci danno e tanto si riprenderanno.

    Report

    Rispondi

  • branzanti

    20 Marzo 2020 - 09:56

    Sul duo Boba ho già scritto. Sono però lieto che ha decidere restrizioni della nostra libertà di movimento sia stato un governo che non vede al Viminale un fan dello stato di polizia e delle soluzioni putiniane. Sarebbe un problema politico, non di comportamenti rozzi.

    Report

    Rispondi

  • Caronte

    20 Marzo 2020 - 09:28

    Perchè questo atteggiamento subordinato, sempre, nei confronti di questa entità sfuggente, l'Europa? L'Europa, in primo luogo, aiuterebbe se stessa a darsi una forma nel reale; da vedere se gli italiani avranno ancora voglia di Europa. Il Re è nudo, e l'abbiamo tutti visto...

    Report

    Rispondi

  • Carlo A. Rossi

    20 Marzo 2020 - 07:31

    Mi limito ad una breve considerazione: bisogna nutrire un'ossessione malsana per riuscire a tirare in ballo sempre e comunque Salvini. Il tipo è quel che è: ma non venite, voi del Foglio, a raccontare che fate informazione scevra da pregiudizi.

    Report

    Rispondi

    • Abele

      Abele

      20 Marzo 2020 - 09:49

      Piuttosto trovo il Foglio sufficientemente scevro da condizionamenti politici. La loro linea può andare in una certa direzione di idee e di visioni che è comunque obiettiva e mai di parte. Forse lei si confonde col Giornale o con Libero dichiaratamente e ciecamente schierati (forse per la dote, hanno famiglia anche lì) ma non certo il Foglio che tempo fa ha rischiato addirittura la chiudere. Quanto a Salvini - che pure apprezzo per talune abilità strumentalmente dialettiche - direi che è lui che si mette quotidianamente nella condizione di essere osservato. E poi è comunque il politico più popolare stando ai sondaggi e quindi è giusto tenerlo d'occhio...anche quando va a fare la spesa (? Ma dai Carlo A. Rossi) con la fidanzatina...Buona giornata.

      Report

      Rispondi

    • Minerva

      20 Marzo 2020 - 09:47

      Ma quali pregiudizi. A causa di Lega e M5S, nel 2019, abbiamo buttato al cxxxo una gran parte di sacrifici che abbiamo dovuto fare negli anni precedenti. Per essere chiari e piu' specifici: la mia famiglia ha fatto sacrifici, non so la sua!

      Report

      Rispondi

      • Carlo A. Rossi

        20 Marzo 2020 - 11:24

        Scusatemi, scrivo forse in ostrogoto? Ho forse lodato Salvini? Non mi sembra. Ciò premesso, mi sono limitato ad osservare che, per quanto criticabile giustamente, Cerasa, Ferrara et al. ne sono letteralmente ossessionati. Per quanto concerne i sacrifici, sono solidale e me ne dolgo. Ma mi sembra che il M5S sia ancora al governo. Infine: per quanto Salvini non rientri nel novero dei miei politici favoriti, non credo che la situazione attuale sia colpa sua, a meno di non attribuirgli anche il coronavirus con annessi. Capisco il disappunto e la critica, e i sacrifici: ma qui c'è dell'ossessione e del livore. Per la cronaca: non ho cellulari, né smartphone e non sono iscritto a nessun social network. A differenza di voi, che invece sembrate seguire le sciocche avventure di Salvini. Meditate un poco anche voi.

        Report

        Rispondi

        • Minerva

          20 Marzo 2020 - 16:09

          Lei non legge con attenzione quello che scrive e quello che scrivono gli altri. Brutta cosa. Forse che "ossessione malsana " non e' un giro di parole per indicare un livoroso pregiudizio. Ho attirato la sua attenzione sul disastro economico del 2019, e quindi nessun giochino le permette di cambiare e far scivolare la discussione al 2020. Certo che il M5S sta ancora al governo ed infatti stiamo scontando anche questo (vedi il q100 che succhia risorse o la mancata rielaborazione del RdC). Poi , riguardo al "differenza di voi" , credo che avesse esaurito tutte le sue risorse polemiche...e quindi mi arrendo, alla sua simpatia e chino la testa!

          Report

          Rispondi

        • Carlo A. Rossi

          21 Marzo 2020 - 11:26

          Mi perdoni un attimo: di cosa si parla qui, del duemiladiciannove o del duemilaventi? Io non credo di aver difeso Salvini o il governo precedente (non faccio propaganda per Salviini, che neppure mi piace), soltanto che trovo davvero segno di un'ossessione parlare del governo precedente per (ancora una volta) attaccare Salvini in una situazione che con lui non ha davvero niente a che fare, Le pare? Sul "a differenza di voi", mi perdoni, non intendevo dare a nessuno dell'ignorante, semplicemente volevo far notare che la propaganda via Twitter et al. di Salvini non attecchisce su di me, perché impossibilitato a seguirne le gesta. Mentre su questo giornale lo si segue con molta attenzione. Per finire, non volevo né voglio risultare simpatico o antipatico: ho espresso un'opinione, e se la cosa vi offende, me ne rammarico.

          Report

          Rispondi

Servizi