cerca

Oltre il centro c’è di più?

Dopo il primo passo di Assisi, chi c’è e dove vuole andare il partito di Conte (che però non è di Conte)

29 Gennaio 2020 alle 06:15

Oltre il centro c’è di più?

Giuseppe Conte (foto LaPresse)

Roma. Non si accontenta della parola “partito” che non può fare parte del suo lessico (“In politica si usa purtroppo un lessico abituale”) e dunque ha iniziato a chiamarla “area”, la superficie che per i Latini stava a indicare i luoghi liberi e piani della città e che per Giuseppe Conte è invece l’indefinito che vorrebbe definire: “Mi piacerebbe essere il punto di riferimento di un’area innovativa per lo sviluppo sostenibile”. E infatti, con l’aiuto maieutico di Lilli Gruber, che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Carmelo Caruso

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi