cerca

Il governo dà un buffetto alla Cina

Palazzo Chigi vuole rivedere i requisiti di accesso al 5G, come chiede Trump, per non agevolare la vita alle aziende cinesi

17 Gennaio 2020 alle 06:00

Il governo dà un buffetto alla Cina

Luigi Di Maio e Giuseppe Conte (foto LaPresse)

Roma. Ci sono dei momenti in cui le richieste di un alleato diventano irrecusabili. E siccome la guerra rientra a pieno titolo in questo tipo di contingenze, ecco che il governo si appresta a modificare, in modo chirurgico ma significativo, la normativa sul 5G, così come auspicato dall’Amministrazione Trump. La stessa da cui, del resto, Giuseppe Conte e Luigi Di Maio sperano di ottenere un sostegno decisivo in vista della conferenza di Berlino di domenica prossima, quando l’Italia conta di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Valerio Valentini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • branzanti

    17 Gennaio 2020 - 09:59

    Sulla strada di Trento, dopo la vittoria di Bezzecca, all'ordine di fermarsi Garibaldi rispose con un laconico "obbedisco". Pare che, su una vicenda assai meno degna di passare alla storia, il nostro governo stia tenendo un analogo comportamento. Sorge inevitabile la domanda su quale sia la contropartita, nell'ambito di una alleanza che appare sempre meno credibile. Un sostegno nell'ambito della conferenza di Berlino sulla Libia potrà pure essere utile, ma ricordiamo che la partita sulle reti riveste enorme importanza per lo sviluppo del nostro paese, assai più dei nostri indubbi interessi, e timori, in Libia. Oppure riceveremo una bella raffica di pesanti dazi sulle nostre produzioni d'eccellenza, insieme ad una nuova dose del disprezzo che l'inquilino di 1600 Pennsylvania Avenue non manca quotidianamente di rivolgerci. Ai posteri...

    Report

    Rispondi

Servizi