cerca

Gli italiani all'estero votano Pd. Lega secondo partito

Con il 32,41 per cento delle preferenze il Partito democratico ha conquistato la circoscrizione estero. La Lega si è fermata al 18, il M5s al 14

27 Maggio 2019 alle 15:56

Gli italiani all'estero votano Pd. Lega secondo partito

foto LaPresse

L'Italia vista dall'estero non coincide con l'Italia vista da dentro. Almeno alle elezioni europee. Se infatti all'interno dei confini la Lega è stato il primo partito alle urne – ottenendo oltre nove milioni di voti, ossia il 34,3 per cento – ben diverse sono state le scelte degli italiani che hanno votato all'estero per il rinnovamento del Parlamento europeo (112.693 i voti validi espressi).

 

Nella circoscrizione estero il Partito democratico ha ottenuto 36.528 voti, ossia il 32,41 per cento. Quasi il doppio di quelli portati a casa dalla Lega, che si è fermata al 18,05, il 4 per cento in più del Movimento 5 stelle, terzo con il 14 per cento delle preferenze.

 


La mappa del voto degli italiani all'estero

 


 

Il Pd è stato il primo partito nella quasi totalità degli stati europei ad eccezione di Bulgaria, Croazia, Lettonia, Romania, Slovenia Ungheria e Cipro, andati alla Lega, e di Malta che ha premiato il Movimento 5 stelle. 

 

Il voto degli italiani all'estero si è discostato parecchio rispetto a quello interno. A essere premiati sono stati soprattutto i Verdi che hanno ottenuto il 9,74 per cento dei voti (rispetto al 2,3 ottenuto dentro confine) e +Europa che con il 8,68 per cento ha quasi triplicato il 3,1 generale. Anche La Sinistra ha ottenuto una percentuale doppia rispetto ai risultati "italiani": dall'1,8 per cento al 3,96. Male invece Forza Italia che è scesa dal 8,8 interno al 6,01 estero e Fratelli d'Italia, dal 6,4 al 2,48. 

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Andrew

    27 Maggio 2019 - 16:04

    Gli italiani all'estero non vivono il problema dell'immigrazione fuori controllo!

    Report

    Rispondi

    • AlessandroT

      27 Maggio 2019 - 17:05

      Diciamo che gli italiani all'estero non guardano la RAI, sono meglio informati, e non si fanno abbindolare dalla propaganda felpata di Salvini. Cosi' forse capiscono che sull'immigrazione Salvini sta facendo peggio di Minniti.

      Report

      Rispondi

    • andreapievaroli

      27 Maggio 2019 - 17:05

      In effetti gli italiani all'estero vivono invece molto da vicino il poblema dell'immigrazione; sono loro stessi l'immigrazione.

      Report

      Rispondi

Servizi