Dizionario minimo del dimaiese

“Alter ego”, “Inopinabile” e un sacco di words in English. Come parla il candidato del M5s?

27 Novembre 2017 alle 10:03

Dizionario minimo del dimaiese

Luigi Di Maio (foto LaPresse)

“Le parole sono importanti”, avvertiva già Nanni Moretti, ammonendo generazioni di luogocomunisti che aprono le fauci per dire “matrimonio a pezzi” e “ambiente cheap”. E sono importanti soprattutto se sei un politico, ti candidi a guidare un paese e ogni giorno distribuisci la tua logorrea al pubblico, fra esternazioni su Facebook, Twitter e interviste. Ecco, prendiamo Luigi Di Maio. Come si esprime il vicepresidente della Camera, di professione politico, candidato dei Cinque stelle alla presidenza del Consiglio? Per orientarsi nel...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi