cerca

Duecento giorni da Raggi

Dal trionfo elettorale di giugno all’arresto di Raffaele Marra. I sei mesi che sconvolsero Roma

Marianna Rizzini

Email:

rizzini@ilfoglio.it

17 Dicembre 2016 alle 05:46

Duecento giorni da Raggi

Virginia Raggi durante la conferenza stampa di ieri in Campidoglio (foto LaPresse)

Tanti piccoli giorni del giudizio, uno dietro l’altro, che portano Roma a un venerdì nero. E lunedì le dimissioni dell’assessore Paola Muraro indagata, e giovedì le perquisizioni in Campidoglio, e venerdì l’arresto del capo del personale ed ex vicecapo di Gabinetto Raffaele Marra, con il sindaco Virginia Raggi che convoca una conferenza stampa per dire che lei non si dimette e va avanti, anche se “le dispiace” di essersi “forse sbagliata” a fidarsi di Marra – non un “dirigente politico”...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Marianna Rizzini

Marianna Rizzini

Marianna Rizzini è nata e cresciuta a Roma, tra il liceo Visconti e l'Università La Sapienza, assorbendo forse i tic di entrambi gli ambienti, ma più del Visconti che della Sapienza. Per fortuna l'hanno spedita per tempo a Milano, anche se poi è tornata indietro. Lavora al Foglio dai primi anni del Millennio e scrive per lo più ritratti di personaggi politici o articoli su sinistre sinistrate, Cinque Stelle e populisti del web, ma può capitare la paginata che non ti aspetti (strani individui, perfetti sconosciuti, storie improbabili, robot, film, cartoni animati). E' nata in una famiglia pazza, ma con il senno di poi neanche tanto. Vive a Trastevere, è mamma di Tea, esce volentieri, non è un asso dei fornelli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi