cerca

Il garantismo grillino (risate, ma tante)

“No allo strapotere della magistratura”. Comica conversione di Raggi & co. La versione del candidato sindaco M5s a Roma sul caso di Filippo Nogarin, sindaco a cinque stelle di Livorno che ha ricevuto un avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sull’Aamps.

11 Maggio 2016 alle 18:57

Il garantismo grillino (risate, ma tante)

Il candidato sindaco di Roma per il M5s Virginia Raggi (foto LaPresse)

"Bisogna leggere bene l’avviso di garanzia e capire bene il fatto contestato, poi si valuta. E’ doveroso capire bene le circostanze, altrimenti si avrebbe una sorta di strapotere della magistratura. Ognuno nell’ambito delle proprie competenze, se ci sarà una violazione di legge si valuterà”. E chi l’ha detto? Fosse un indovinello, fosse un giallo, si potrebbe rispondere: il più insospettabile tra i sospetti. Questa frase, infatti, non appartiene a un garantista storico o un avvocato di un politico indagato, bensì al candidato sindaco di Roma del Movimento cinque stelle Virginia Raggi, durante un’intervista a Radio Città Futura in cui si doveva rispondere alla domanda: ma un sindaco raggiunto da un avviso di garanzia si deve dimettere immediatamente? Raggi dunque si riferiva al caso di Filippo Nogarin, sindaco a cinque stelle di Livorno che ha ricevuto un avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sull’Aamps, l’azienda rifiuti (si indaga sulla richiesta di concordato e sulla contestata assunzione di trentatré precari).

 

Al di là del caso in sé, ben venga l’improvvisa conversione al garantismo della candidata Raggi, dopo anni in cui i Cinque stelle si sono presentati agli elettori come il movimento del “vai a casa” detto a chiunque avesse pendenze giudiziarie di qualsiasi entità e tipo, anche non provate. Che nel meraviglioso mondo a cinque stelle si sia scoperta l’importanza della presunzione d’innocenza è buona notizia. Peccato  valga soltanto quando in ballo ci sono candidati o eletti a cinque Stelle: allora sì che è bello disattendere i propri “non princìpi” (e però la base mormora: laggiù nel web il garantismo intermittente ancora non fa presa).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi