Putin, il Santo Bevitore

Dalla costola di San Nicola alle chiese in Francia, il presidente sfida l’occidente facendo della Russia il polo mondiale della cristianità

5 Giugno 2017 alle 11:39

Putin, il Santo Bevitore
Gogol cercò consiglio al monastero di Optina per “Anime morte”. Persino Tolstoi, scomunicato, era solito recarsi a Optina: vi si aggirava intorno da lontano, incapace di bussare alla sua porta. Vladimir Putin costruisce sulla religione non soltanto buona parte del suo consenso, ma anche della sua politica post e anti occidentale. I russi pensano di salvaguardare la civiltà, hanno un canone, da Tolstoj alle icone, e sentono che stanno vincendo Per gli americani che temono l’influenza russa negli Stati Uniti,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi