cerca

L’utile dilettevole

Sorseggiando un Kir con l’abate Faria. Dove si dimostra quanto sia indispensabile ciò che non serve, perché la ragione non è tutto

30 Gennaio 2017 alle 13:54

Nella cella di Edmond Dantès: l’incontro con l’abate Faria in un’illustrazione dell’epoca per “Il conte di Montecristo” di Alexandre Dumas

Nella cella di Edmond Dantès: l’incontro con l’abate Faria in un’illustrazione dell’epoca per “Il conte di Montecristo” di Alexandre Dumas

Mi ha dato appuntamento in una larga terrazza che si protende sul mare per svariate decine di metri. I cristalli della veranda, che una volta dovevano essere pulitissimi, sono tutti aperti e la piacevole brezza marina porta i profumi del Mediterraneo alla decina di fortunati che hanno l’opportunità di impiegare parte della loro giornata sorseggiando un aperitivo in quello che è uno degli angoli più suggestivi della Francia del Sud. E più carichi di storia. E di storie. Non per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi