La Situa - dibattiti universitari

Idee per la maggioranza e l'opposizione per il 2024. Scriveteci

Siete studenti universitari? Scrivete al massimo 2.000 battute su questo tema e inviatecele a [email protected]. Pubblicheremo i più interessanti

Ne La Situa, la newsletter del direttore Claudio Cerasa (vi potete iscrivere qui), c'è uno spazio dedicato agli studenti universitari. Uno spazio di dialogo, di confronto, di dibattito, di visioni sul futuro. 

La situazione politica italiana è complessa e in continuo movimento, il voto che non ha ratificato il Mes ne è l'ultima evidenza. E forse i partiti sono alla ricerca di qualcosa, di una nuova spinta. E allora vi chiediamo di darci, dar loro, idee per la maggioranza e l'opposizione per questo 2024. Mandateci un testo di al massimo 2.000 battute: scriveteci a [email protected]. Pubblicheremo i migliori. Sia qui, sia nella newsletter del direttore Claudio Cerasa.

 


   

Idee per una opposizione confusa:
1) Riformare la scuola. Tranne i professori che ci insegnano e qualche altra, rara, eccezione (ex i latinisti) nessuno apprezza lo stato attuale della scuola italiana. Bisogna fare delle riforme mirate per cambiarla totalmente. Alcuni suggerimenti: 4 anni invece che 5, abolire le medie e incorporarle in elementari e superiori, non rendere la scelta delle superiori così irreversibile, dunque creare istituti comprensivi di più elementi in cui poter scegliere (dunque una scuola generale e non più professionale e liceo). Premiare i professori bravi anche e soprattutto economicamente. Meno bavagli ai professori che vogliono fare, spaventati dalle conseguenze delle loro azioni. Più possibilità agli studenti di fare. Fare diventare la scuola un posto in cui stare, con corsi, sportivi e non, volti ad ampliare le conoscenze dell’individuo. Abolire le classi e rendere possibile il cambio di corsi.
2) Una seria lotta per la legalizzazione. Aiuta l’economia, combatte la criminalità e anche i più deboli della società che sono dipendenti dalle sostanze. Non parlo della marijuana, ma anche di droghe considerate più “pesanti” tipo Lsd, funghi. Allo stesso tempo fare prevenzione in maniera seria.
3) Sostegno all’Ucraina serio, non può essere diventato, in Italia, una lotta delle destre solo perché si parla di armi, per esempio il discorso di Conte al Breaking Italy night era paradossale.
4) Rivalutare il nucleare, seriamente. Una delle vie d’uscita dalla crisi climatica, togliendo il sensazionalismo e mettendo dell’oggettività: quasi 0 emissioni, molto sicura. In ogni caso la usiamo lo stesso, prendendola dalla Francia.
5) Lotta seria per dare più importanza all’unione europea. Fare capire agli elettori che se l’unione europea è più forte anche l’Italia è più forte, non il contrario.

Sono alcune idee, forse ideali, sulle quali vorrei che l’opposizione lottasse seriamente. Ma purtroppo siamo in Italia.

Francesco Di Cesare
studente di Economics and Finance, UNIBO    

 

Qui potete leggere quelli già pubblicati in questi mesi di Situa

Di più su questi argomenti: