cerca

Gli investitori tornano a comprare i titoli pubblici italiani

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Financial Times, Times, Pais, Telegraph

26 Aprile 2018 alle 09:17

Gli investitori tornano a comprare i titoli pubblici italiani

Il presidente della Bce, Mario Draghi (foto LaPresse)

I giudici d'appello respingono la richiesta di portare il piccolo Alfie Evans in Vaticano

 

Londra, 26 apr - (Agenzia Nova) - I giudici della Corte d'appello di Londra ieri sera martedì 25 aprile hanno respinto l'ultimo ricorso dei genitori di Alfie Evans, negandogli il diritto di trasferirlo nell'ospedale cattolico Bambin Gesù di Roma che è pronto a prendersi cura del bambino colpito da un male incurabile, mentre Papa Francesco aveva messo a disposizione un aereo-ambulanza in attesa del trasporto in Vaticano. Dalla cronaca dell'udienza come riportata dal quotidiano inglese "The Times" si evince che a motivare la sentenza è soprattutto il desiderio della magistratura britannica di non screditare il National Health Service, il servizio sanitario nazionale della Gran Bretagna. Accanto alla cronaca, il quotidiano londinese ospita anche un intervento in cui l'opinionista Jeni Russel scrive che, nonostante l'evidenza dei fatti, ai genitori del piccolo Alfie Evansa dovrebbe essere comunque riconosciuto il diritto di decidere del futuro del loro figlioletto. Intanto il quotidiano conservatore "The Telegraph" riferisce che il padre di Alfie, Tom Evans, ha minacciato di denunciare per omicidio i dottori dell'ospedale di Liverpool che vogliono staccare la spina dei macchinari che tengono in vita suo figlio. Da parte sua il quotidiano laborista "The Guardian" riporta che gli ambienti più conservatori del Partito repubblicano Usa stanno sfruttando la drammatica vicenda del piccolo Alfie Evans per condurre una polemica contro l'Nhs britannico allo scopo di attaccare in patria la riforma sanitaria dell'ex presidente Barack Obama. 

Continua a leggere l'articolo del Times

 


 

Il Movimento 5 stelle resuscita Renzi

 

Madrid, 26 apr - (Agenzia Nova) - Matteo Renzi, grande sconfitto alle elezioni dello scorso 4 marzo e ancora leader del Partito democratico (Pd), riprende vigore dopo la decisione del presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, di affidare il nuovo giro di consultazioni al presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico. Ne parlano i quotidiani spagnoli “El Pais” e “La Vanguardia” che aggiungono come il Pd dovrà pronunciarsi oggi sulla possibilità di offrire il sostegno necessario al Movimento 5 stelle per la formazione del nuovo governo.

Continua a leggere l'articolo del Pais

 


 

I mercati tornano ad investire nei titoli pubblici dell'Italia

 

Londra, 26 apr - (Agenzia Nova) - Il principale indicatore di rischio dei titoli pubblici dell'eurozona, e cioè il differenziale (spread) del prezzo tra i Btp italiani e quelli tedeschi, è rimasto tranquillo mentre gli investitori attendono il prossimo passo della Banca centrale europea: lo riferisce oggi giovedì 26 aprile il quotidiano economico britannico "The Financial Times" nella sua quotidiana analisi dei mercati finanziari. L'analista Kate Allen nel suo articolo rileva come quello spread nella prima parte di questa settimana abbia raggiunto il livello più basso da due anni a questa parte, nonostante il fatto che la risalita dei rendimenti dei titoli pubblici a livello globale ed a dispetto dei dati sui recenti deludenti risultati economici dell'eurozona: ieri mercoledì 25 aprile il differenziale tra i buoni del Tesoro italiano a 10 anni ed il corrispondente Bund della Germania sia sceso ad appena 111 punti base. Il dato, spiega il quotidiano della City di Londra, è in parte dovuto all'aumento del rendimento dei Bund tedeschi, trascinato al rialzo dalle recenti mosse del Tesoro degli Stati Uniti; ma in parte è anche il risultato della costante discesa dei rendimenti dei titoli pubblici dei paesi periferici dell'eurozona. Quest'ultimo trend, spiega l'analista Kate Allen, è causato dalle migliori performance economiche dei paesi periferici dell'area euro e dalle note positive emesse dalle agenzie di rating sui loro debiti statali: questi combinato disposto ha spinto gli investitori a tornare a comprare, attratti verso questi titoli europei in un mercato mondiale dominato dai bassi tassi di remunerazione. Tuttavia, avverte l'analista, gli ultimi dati economici dell'eurozona, peggiori del previsto nelle ultime settimane, suggeriscono che la crescita europea sta rallentando, proprio mentre la Bce sta progressivamente riducendo il suo programma di acquisto di obbligazioni statali (noto come "quantitative easing") che dovrebbe terminare nel prossimo autunno. Gli investitori dovrebbero ragionevolmente aspettarsi che questi fattori spingano in alto i rendimenti dei titoli dei paesi europei periferici. Al contrario però secondo l'esperto Nick Gartside di JPMorgan Asset Management, citato dal "Financial Times", il calo dello spread al contrario continuerà: "Non c'è ragione perché lo spread tra i Btp italiani ed i Bund tedeschi non cali fino a 100 punti base", dice Nick Gartside; aggiungendo che potrebbe persino "scendere al livello minimo toccato nel 2015", a 90 punti base. "La Bce", spiega l'analista di JPMorgan Asset Management, "è stata chiarissima nel comunicare che la risalita dei tassi di interesse sarà molto lenta e inoltre oggi l'Italia è in una situazione economica molto migliore del passato".

Continua a leggere l'articolo del Financial Times

 


 

Venezia vuole proteggere i suoi abitanti dalla folla di turisti che sta per invadere la città

 

Londra, 26 apr - (Agenzia Nova) - Il Comune di Venezia si prepara ad adottare eccezionali misure per controllare il flusso della folla diretta verso i più famosi punti turistici della città in vista del ponte del 1° Maggio, per salvaguardare la vita quotidiana dei suoi abitanti: il sindaco della Serenissima, Luigi Brugnaro, ha emanato un'ordinanza che rende obbligatorie per i visitatori delle "strade alternative" allo scopo di tenerli lontani dai percorsi quotidiani dei veneziani; inoltre tutte le auto in arrivo a Venezia dovranno essere lasciate aldilà del Ponte della Libertà che collega la laguna alla terraferma. Si tratta di misure mai prese prima da nessuna città europea, sottolinea il sindaco, e che secondo il quotidiano inglese "The Telegraph" sono il primo passo verso l'istituzione di un "numero chiuso" giornaliero per l'accesso dei turisti alla città lagunare.

Continua a leggere l'articolo del Telegraph

 


 

Scoperto a Pompei lo scheletro di un bambino che cercava di salvarsi dall'eruzione del Vesuvio

 

Londra, 26 apr - (Agenzia Nova) - Gli archeologi di Pompei hanno annunciato il ritrovamento dello scheletro di un bambino di 7-8 anni che apparentemente aveva cercato invano di salvarsi dall'eruzione del Vesuvio rifugiandosi in uno stabilimento termale pubblico: la scoperta è stata fatta nel corso di uno scavo condotto nell'area con un sofisticato scanner del sottosuolo nello scorso mese di febbraio, ma è stata resa nota soltanto ieri mercoledì 25 aprile; il direttore del sito di Pompei, Massimo Osanna, l'ha definita "una scoperta eccezionale".

Continua a leggere l'articolo del Telegraph

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi