cerca

Il senso dell'Unesco per la pizza napoletana

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Pais, Bloomberg Business Week, Tribune, Guardian

7 Dicembre 2017 alle 09:17

Il senso dell'Unesco per la pizza napoletana

I pizzaioli all'Unesco affermano di essere una fetta di storia dell'Italia

Londra, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - La pizza, dopo sette anni di negoziati internazionali, ha ottenuto un riconoscimento storico: l’Arte del pizzaiuolo napoletano è ora Patrimonio dell’Umanità. Negli ultimi anni infatti i pizzaioli napoletani hanno intensificato gli sforzi per convincere l'Unesco che la pizza Margherita rappresenta una fetta della storia dell'Italia e che per questo l'arte di prepararla merita di essere inserita nella lista del patrimonio culturale dell'umanità: a supporto di questa rivendicazione ieri, mercoledì 6 dicembre, il ministro italiano della Cultura, Dario Franceschini, si è recato a Napoli nell'antico forno dove per la prima volta fu cotta la pizza Margherita nel 1889. L'obbiettivo dell'Italia era convincere il Comitato intergovernativo per la salvaguardia dell'intangibile patrimonio culturale che questo piatto è una manifestazione della cultura del paese proprio come le marionette siciliane, la costruzione dei violini a Cremona e la dieta mediterranea. Gli italiani sperano che con il riconoscimento dell'Unesco possa in futuro aiutarli a impedire gli abusi del marchio "pizza" e dare una spinta al settore che impiega 100 mila persone e produce un giro d'affari di 10 miliardi di euro.

Leggi l’articolo del Times

Italia: un "proiettile d'argento" per il problema dei crediti deteriorati

New York, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - La risposta al problema dei crediti deteriorati che gravano sui bilanci della banche italiane potrebbe giungere da una controversa proposta che prevede la cessione dei crediti da parte delle banche con elevate percentuali di sconto sul valore nominale, senza l'obbligo di detenere maggior capitale. Lo scrive "Bloomberg", che fa riferimento alla proposta avanzata dall'eurodeputato Peter Simon nell'ambito dei lavori del Parlamento europeo per la definizione delle nuove norme regionali per il settore bancario. I contrari alla proposta sostengono che quest'ultima penalizzerebbe gli istituti che hanno già ridotto significativamente i loro cumuli di debito secondo la normativa esistente. 

Leggi l’articolo del Bloomberg Business Week

Renzi torna indebolito sulla scena politica

Parigi, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - Il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, torna “indebolito” sulla scena politica”. Lo afferma “Le Monde”, che per spiegare la situazione riprende la parole di Carlo de Benedetti pronunciate durante un’intervista al Corriere della Sera: “Renzi è stato un elemento di novità e di freschezza, ed è stato un buon primo ministro. Ma si è sbagliato sul referendum e soprattutto si è sbagliato dopo”. Il quotidiano aggiunge che l’ex premier è stato “vittima di questa impazienza che era stata la sua miglior qualità durante la conquista del potere, nell'inizio del 2014”. Renzi ha ancora il controllo sul partito, nonostante le tante defezioni. L’ultima, in ordine di tempo, quella di Pietro Grasso.

Leggi l’articolo del Monde

Berlusconi: “Le donne sono molto migliori di noi”

Berlino, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - L’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi si propone come paladino delle donne. “Per noi, la difesa dei diritti delle donne è una priorità e lo è sempre stata”, ha dichiarato l’81enne politico mercoledì in un’intervista televisiva in cui ha elogiato i meriti del suo ex governo sul fronte dei diritti e dell'emancipazione femminile. Parole, scrive la stampa tedesca, che non si coniugano con lo scandalo del "bunga bunga" e le dichiarazioni sessiste imputate all'ex premier. “Dentro di me ho una convinzione: le donne sono molto migliori di noi, sono molto migliori a scuola, all’università e nel lavoro. Fanno le cose molto meglio di noi”, ha dichiarato alla trasmissione “Mattino 5” delle reti Mediaset. “E hanno il talento di trovare immediatamente la soluzione giusta in caso di problemi. Un talento che noi non abbiamo”, ha concluso.

Leggi l’articolo dell’Handelsblatt

L’Italia lancia programma pioneristico per pronosticare l’Alzheimer

Buenos Aires, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - L’Italia ha presentato un programma all'avanguardia a livello mondiale per individuare le persone con alta predisposizione a sviluppare l’Alhzeimer, al fine di prevenire possibili danni cerebrali con la somministrazione di eventuali farmaci. Lo ha riferito ieri il quotidiano “La Nacion” che specifica come il progetto, battezzato Interceptor, mira a identificare in anticipo i futuri beneficiari dei nuovi trattamenti, per ridurre i successivi costi e i disagi causati dalla malattia. In Italia sono stati registrati circa un milione di casi di demenza, 600.000 dei quali attribuibili all’Alhzeimer.

Leggi l’articolo della Nacion

 


PANORAMA INTERNAZIONALE


 

Portogallo e Italia: paragoni amari per la Spagna

Madrid, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - Il Portogallo ha appena esibito alla Spagna il proprio protagonismo internazionale conquistando cariche di rilievo come quella di segretario generale delle Nazioni Unite, la presidenza dell’Eurogruppo e la recente guida della Commissione europea. Madrid inizia così a soffrire non il paragone con Lisbona, oltre a quello con Roma che attualmente detiene quattro seggi di alto livello: la presidenza della Bce con Mario Draghi, del Parlamento europeo con Antonio Tajani, dell’Autorità bancaria europea con Andrea Enria e infine il ruolo di Alto rappresentante della politica estera dell’Unione europea ricoperto da Federica Mogherini. Lo sottolinea il quotidiano spagnolo “El Pais” aggiungendo come gli esperti spagnoli abbiano sottolineato anche l’eccellente posizionamento dei funzionari italiani nell’esecutivo comunitario.

Leggi l’articolo del Pais

Difesa: il Canada respinge l’offerta di Fincantieri e Naval Group

Parigi, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - La Marina canadese non intende esaminare l’offerta congiunta presentata da Fincantieri e Naval Group per la fornitura di 15 fregate. Lo riferisce “La Tribune”, spiegando che la proposta franco-italiana avrebbe fatto risparmiare a Ottawa più di 30 miliardi di dollari. “Le proposte presentate sono fuori dal processo concorrenziale stabilito e non saranno riprese in considerazione” si legge in un comunicato del governo. I due gruppi avevano avanzato una proposta al di fuori della gara d’appalto lanciata dal Canada, giudicata troppo favorevole per Bae Systems, alleato di Lockheed Martin nel paese. Il quotidiano critica l’atteggiamento del governo, che in questo modo rinuncia a risparmiare una cifra considerevole.

Leggi l’articolo della Tribune

I piloti Ryanair minacciano scioperi alla vigilia del Natale

Londra, 7 dic 08:39 - (Agenzia Nova) - Continuano a essere assai problematici i rapporti tra Ryanair e i suoi piloti, dopo la vicenda dei 20 mila voli cancellati alcuni mesi fa per un errore di programmazione degli orari di lavoro: la compagnia aerea low-cost irlandese ora rischia di dover fronteggiare uno sciopero in tre paesi. In Italia il sindacato piloti Anpac, a cui aderiscono 280 dei circa 4 mila piloti di Ryanair, ha proclamato ieri uno sciopero di 4 ore per il 15 dicembre prossimo; l'agitazione si aggiunge allo sciopero già votato dai sindacati dei piloti in Portogallo e alla minaccia di sciopero che in queste ore potrebbe essere votata nella stessa Irlanda. Da parte sua Ryanair ha scartato sbrigativamente ogni rischio di disagi nei suoi programmi di volo: "riceviamo continuamente minacce di scioperi, ma poi non succede niente", ha dichiarato a Dublino un suo portavoce; tuttavia negli scorsi giorni la compagnia ha diffuso una nota tra i suoi ufficiali di bordo basati in Irlanda minacciandoli di congelare le promozioni, tagliare i benefit e trasferirli, se appoggeranno lo sciopero che il sindacato ha messo ai voti oggi giovedì 7 dicembre. 

Leggi l’articolo del Guardian

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi