Lettera d'amore a Ilaria D'Amico

Maurizio Milani

Come ragazzo abito a Cosenza. In casa ho solo una sedia, ne avevo due ma una si è rotta adesso

Gentile Ilaria D’Amico, anche quest’anno (votazione ieri in 31 mila bar) sei stata la più votata tra le giornaliste italiane. Sei bellissima. Come ragazzo abito a Cosenza. In casa ho solo una sedia, ne avevo due ma una si è rotta adesso. Da qui in avanti della lettera, posso chiamarti Amore?

Ciao, grazie.

P.S. Scusa ma alle 4.30 di mattina sono già davanti al bar per aspettare che la mia barista apre. La amo? Penso di sì! Però vediamo.

Di più su questi argomenti: