Alfio Marchini premier!

Tutte le delegazioni dei partiti segnalano lo stesso nome a Mattarella

5 Aprile 2018 alle 06:01

Alfio Marchini premier!

Ecco i nomi che le delegazioni dei partiti segnaleranno a Mattarella. FdI: “Presidente, per noi andrebbe bene come premier Alfio Marchini”. Mattarella: “Va bene, tengo presente”. Delegazione Pd: “Noi votiamo la fiducia a un governo con a capo Alfio Marchini”. Presidente: “Va bene”. Lega: “In questo momento potremmo sostenere un esecutivo guidato da Marchini Alfio”. Mattarella: “Benissimo”. Forza Italia: “Abbiamo un nome: Alfio Marchini!”. M5s: “Ci va bene un governo con Alfio Marchini a capo”. Presidente: “E’ fatta, sono contento”. Delegazione Sud Tirolo: “Alfio Marchini primo ministro!”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • odradek

    odradek

    06 Aprile 2018 - 14:02

    @carlo.trinchi Ma la soluzione l'ha appena fornita il Milani: un uomo solo al comando, e che uomo! Non è questione di leggi elettorali, è palesemente, questione di stile.

    Report

    Rispondi

  • carlo.trinchi

    05 Aprile 2018 - 09:09

    Tutto questo bordello perché non si vuole un partito da solo al governo, che governi per i suoi cinque anni poi a casa se non più di gradimento popolare. Perché? Questo è il punto dell’Italia stracciona e dei cazzi loro. Il popolo vota ma è il politicante che lo svia con una miriade di partitelli e ammucchiate cambiado le frecce dei cartelli stradali verso la meta. È una porcata, questa si, che dura da settant’anni. Quello a cui stiamo assistendo è questo e le alchimie politiche ne sono esempio. È chiaro come la luce che i 5S vogliono governare da soli ma si fa di tutto per non governare o governare male. Vale per tutti. Quindi? Quindi se si deve tornare al voto, tutti, responsabilmente, facciano una legge elettorale rivoluzionaria per l’Italia ma normale da sempre altrove dove si elegga un presidente, uno, che governi con pieni poteri e basta. Assistere a queste processioni di poveracci salire da un presidente obsoleto non è solo triste ma anche miserabile. Per loro, per noi per tutti

    Report

    Rispondi

Servizi