cerca

"Gauguin è il diavolo"

5 Aprile 2011 alle 00:00

Voleva bruciare "Due donne tahitiane" di Gauguin, valutato circa ottanta milioni di dollari, ma per fortuna è stata fermata prima che potesse accadere l'irreparabile. Le guardie della National Gallery di Washington hanno fermato Susan Burns, 53 anni, per danneggiamento, mentre tirava pugni al famoso quadro del pittore impressionista. "Sento che Gauguin è il diavolo", ha detto la donna, "volevo tirare giù quel quadro con le donne nude, immagini del genere non fanno bene ai bambini, dovrebbero essere bruciate". Il capolavoro di Gauguin non avrebbe subito danni. Susan Burns invece, che ha dichiarato di essere un'agente della Cia, di avere una ricetrasmittente nella testa e di essere in grado di uccidere, dovrà tenersi alla larga dagli altri – tantissimi – quadri con soggetti nudi che Paul Gauguin ha realizzato nella sua vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi