cerca

Giustizia & Pigrizia

Troppi giudici copiano e incollano le tesi dei pubblici ministeri. Un motivo in più per insistere sulla separazione delle carriere

19 Febbraio 2018 alle 11:35

Giustizia & Pigrizia

LaPresse/Marco Alpozzi

Il tribunale del Riesame di Venezia ha annullato il provvedimento di arresto nei confronti di un uomo accusato, con gravi di indizi di reato, di omicidio preterintenzionale della propria compagna. A causare l’annullamento della misura cautelare è stato un errore del giudice delle indagini preliminari che aveva autorizzato la richiesta di arresto della procura: il gip di Treviso Angelo Mascolo (noto per la sua crociata in favore del possesso di armi e per aver annunciato di recente la propria candidatura...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi