cerca

Se mi invadi mi cancello

A Hong Kong il regime approva la legge anti libertà, e i manifestanti democratici spariscono dai social per paura

30 Giugno 2020 alle 20:05

Se mi invadi mi cancello

I fondatori di Demosisto si dimettono dall'organizzazione pro-democrazia dopo l'approvazione della nuova legge da parte del governo cinese (foto LaPresse)

Milano. Da qualche giorno sui social network hanno cominciato a sparire i profili degli attivisti e dei manifestanti di Hong Kong. Account che fino a poco prima pubblicavano le immagini delle proteste, riprendevano gli slogan dei movimenti e inneggiavano alla democrazia e alla libertà su Twitter, Facebook e Instagram sono diventati bianchi, irraggiungibili, e per una volta non è un atto di censura del regime comunista cinese. I proprietari dei profili hanno cancellato la loro presenza da internet per paura,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Eugenio Cau

Eugenio Cau

E’ nato a Bologna, si è laureato in Storia, fa parte della redazione del Foglio a Milano. Ha vissuto un periodo in Messico, dove ha deciso di fare il giornalista. E’ un ottimista tecnologico. Per il Foglio cura Silicio, una newsletter settimanale a tema tech, e il Foglio Innovazione, un inserto mensile in cui si parla di tecnologia e progresso. Ha una passione per la Cina e vorrebbe imparare il mandarino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi