cerca

Eccola, la solidarietà che aspettavamo

La Germania accoglie 8 pazienti italiani. Un segnale che fa bene a noi e all’Ue

24 Marzo 2020 alle 06:01

Eccola, la solidarietà che aspettavamo
Ieri la Germania ha annunciato che accoglierà otto pazienti italiani positivi al coronavirus provenienti dalla Lombardia. Anche Angelo Borrelli, capo del dipartimento della Protezione civile, lo ha confermato. Per tutto il fine settimana, le sfilate di medici cubani precedute dalle bandiere cinesi issate sugli ospedali lombardi e seguite dallo sbarco dei medici russi avevano fatto sembrare l’Italia un paese solo, lontano dai suoi alleati naturali, gli europei, e pericolosamente esposto ai cori di chi va da sempre vagheggiando un’intesa ideale...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Skybolt

    24 Marzo 2020 - 10:37

    Le Maire ha anche lanciato un appello alle catene della grande distribuzione affinchè si riforniscano presso agricoltori francesi, duramente penalizzati dalla chiusura annunciata ieri sera dei mercati, molto diffusi sul territorio e molto frequentati dai francesi. “Chiedo alla grande distribuzione di fare un nuovo sforzo: rifornitevi di prodotti francesi”, ha detto il ministro, sottolineando che la crisi richiede “un patriottismo economico”. L'avesse detto Salvini....

    Report

    Rispondi

  • joepelikan

    24 Marzo 2020 - 08:03

    In questo periodo bisogna essere grati per tutto, anche per il poco. Resta il fatto che l'istinto dei nostri cosiddetti alleati è stato di bloccare forniture vitali per il Paese in un momento di gravissima crisi. Questo non lo scorderemo. Resta il fatto che ieri all'ecofin i burattini della Germania ancora tignava

    Report

    Rispondi

    • Skybolt

      24 Marzo 2020 - 10:25

      La chiave è la Francia. Se Macron non crede ai furbetti del MESsino, la UE ce la fa.

      Report

      Rispondi

Servizi