cerca

La crisi della Cdu tedesca non s’è chiusa, c’è ancora la tentazione AfD

Le dimissioni di Annegret Kramp-Karrembauer ha riaperto all’interno del partito le faide tra le varie correnti

15 Febbraio 2020 alle 06:09

La crisi della Cdu tedesca non s’è chiusa, c’è ancora la tentazione AfD

Foto LaPresse

Roma. Non può finire a brandelli la Cdu, il partito di Angela Merkel. Non può finire a brandelli perché ne risentirebbero tutti: la grande coalizione, la Germania, l’Unione europea. Per sopravvivere il partito dovrà prendere delle decisioni, che hanno a che fare con la sua anima. La Turingia, dove la scorsa settimana per la prima volta si è rotto il cordone sanitario per arginare l’estrema destra, e la Cdu, i liberali della Fdp e l’AfD, hanno votato assieme per il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Micol Flammini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carloalberto

    16 Febbraio 2020 - 00:41

    Ma perché invece se la SPD si allea con Die Linke - in gran parte composta da postcomunisti dell'Est nostalgici del regime della DDR - invece va bene?

    Report

    Rispondi

Servizi