Il vertice di Singapore a tre dimensioni

Gli ospiti, l’aereo cinese, l’azzardo trumpiano e l’isola che non c’è. Ecco l’incontro “storico”

12 Giugno 2018 alle 06:24

Il vertice a tre dimensioni

Donald Trump a Singapore (foto LaPresse)

Singapore. Bisogna elaborare un “concetto strategico complesso come un gioco degli scacchi a tre dimensioni”. Secondo Michael J. Green, ex consigliere speciale di George W. Bush, oggi studioso e analista di relazioni internazionali, per gestire un’efficace politica estera americana in Asia bisogna essere grandi maestri di quel gioco. Che questa partita si svolge contemporaneamente su diversi piani dimensionali lo si vede a Singapore, in occasione del summit tra il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un, formalmente...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi