cerca

Un solito brivido per Generali

L’approccio di Elliott a Mediobanca non è confermato, ma sa di déjà-vu

4 Agosto 2018 alle 06:18

Generali

(foto LaPresse)

Il fondo attivista Elliott non ha commentato le indiscrezioni lanciate da Dagospia e confermate da Repubblica sull’acquisto dell’1 per cento di Mediobanca, un pertugio che porterebbe – stando alle ricostruzioni – la creatura di Paul Singer a spingere per uno scorporo della quota detenuta dalla banca d’affari in Generali. Paolo Scaroni, chiamato in causa da Dagospia, ha smentito di avere incontrato il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, per parlare dell’operazione e ha precisato di avere lavorato con Elliott solo per l’acquisto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi