cerca

Autolesionismo demografico

L’Istat dice che la caduta della natalità subirà un'accelerazione nel periodo post-Covid. Scenderemmo a 396 mila nascite in un anno, dieci anni fa erano 560 mila. Ma dare la colpa alla pandemia è ridicolo. Sono trent’anni che l’Italia non fa figli

3 Luglio 2020 alle 15:28

Autolesionismo demografico

Foto Marco Verch via Flickr

“La morte che ci minaccia oggi sotto forma di pandemia è la stessa morte con cui l’Europa, con la sua demografia in caduta libera, flirta da molto tempo”. Ci voleva un filosofo come Rémi Brague per ribaltare il tavolo della discussione. Oggi l’Istat ha detto che la caduta della natalità potrebbe subire un’ulteriore accelerazione nel periodo post-Covid. “Recenti simulazioni, che tengono conto del clima di incertezza e paura associato alla pandemia in atto, mettono in luce un suo primo effetto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Cacciapuoti

    03 Luglio 2020 - 16:00

    A chi riferite? Alle signorine di sinistra e yankee sono sicuro. Agli abortisti a tutto spiano, spero. Ai gay pride, mi auguro. Altrimenti a chi?

    Report

    Rispondi

    • AlessandroT

      03 Luglio 2020 - 17:53

      Perchè invece a lei risulta che le eterosessuali leghiste del Veneto o le patriottttttiche famiglie fasciste fanno figli come neanche in Mali o in Chad? Potrebbe citarmi la fonte?

      Report

      Rispondi

Servizi