cerca

Ciò che solo gli umani hanno. Intervista a Noam Chomsky

Sessanta anni di linguistica generativa. Il linguaggio comune e le critiche all’AI

15 Maggio 2019 alle 11:03

Ciò che solo gli umani hanno

Noam Chomsky è nato a Filadelfia nel 1928, è il fondatore riconosciuto della grammatica generativa. Docente emerito del MIT, ora svolge ricerca presso l’Università dell’Arizona (foto LaPresse)

"La facoltà umana di linguaggio. Una proprietà unica della nostra specie, condivisa da tutte le popolazioni umane, priva di vere analogie in altri animali. Una proprietà al centro della creatività umana, del patrimonio culturale e dell’organizzazione sociale".   E’ dei giorni scorsi la notizia del conferimento a Noam Chomsky del prestigioso “Frontiers of Knowledge Award”. Per la prima volta questo premio internazionale va a un settore delle scienze umane. La motivazione ufficiale così recita: “Per i suoi ineguagliati contributi allo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi