cerca

Il Cav. e gli italiani

“Ancora un italiano su due ha fiducia in questo governo, che è un disastro in tutto”, ha detto Berlusconi in Basilicata

Maurizio Crippa

Email:

crippa@ilfoglio.it

16 Marzo 2019 alle 06:00

Il Cav. e gli italiani

Silvio Berlusconi (foto LaPresse)

Nel magnifico paese in cui il presidente leghista del Friuli Massimiliano Fedriga, che è contro l’obbligo dei vaccini, è finito all’ospedale con la varicella, si può legittimamente trovare una collocazione razionale, no burlesque, e regalare pure un plauso alla ferrea logica politica di un conoscitore del popolo come Silvio Berlusconi, quando dice: “Italiani, guardatevi nello specchio e domandatevi: sono un coglione o una persona intelligente? Risposta: sei un coglione”. Lo ha detto ieri, il Cav., a Metaponto, dove purtroppamente ha dovuto arrivare coi mezzi propri perché in Basilicata (non ci poteva credere, core mio) non c’è l’aeroporto. Non ce l’aveva ovviamente, il leader immortale di Forza Italia, non con quelli che non si vaccinano, ma con il fatto che “ancora un italiano su due ha fiducia in questo governo, che è un disastro in tutto: sono numeri che mi fanno andare di testa”. Dimostrandosi più up to date di tanti distratti politicanti, ha detto pure che “Pechino dovrebbe far paura a tutti”. Bravo. Ma lui ha anche trovato il sistema di fregarli, loro e la loro Via della seta: vuole costruire l’aeroporto, a Metaponto. E se tanto mi dà tanto, ci riesce prima lui che Salvini a sbloccare la Tav. Lunga vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • eleonid

    16 Marzo 2019 - 08:08

    In passato ho criticato il Cav. non tanto perché correva dietro alle gonnelle , ma perché non ha messo a disposizione del paese la sua intelligenza. Speriamo che questa volta lo faccia seriamente.

    Report

    Rispondi

    • gheron

      18 Marzo 2019 - 18:06

      La misura dell'intelligenza del cav. la si può ricavare dal suo posizionamento sul referendum del dicembre 2016. Ma era già morta anni prima la speranza che da quel signore potesse venire qualcosa di buono per gli italiani.

      Report

      Rispondi

Servizi