cerca

Il Cristo risorto di Tiziano e le foto di Alex Majoli

A Brescia e Ravenna due mostre da visitare nel weekend

20 Aprile 2018 alle 16:06

Il Cristo risorto di Tiziano e le foto di Alex Majoli

L’atterraggio in città del Cristo risorto del “Polittico Averoldi” aveva fatto tremare la terra sotto i piedi dei bresciani. Tiziano è il grande imperatore dell’arte nel nord Italia e porta novità da far girare la testa. La mostra di Brescia documenta la “felice epidemia tizianesca” che contagia Romanino, Moretto e Savoldo. Tre top player, che da Tiziano prendono quel che serve loro. Pazienza se in mostra il “Polittico Averoldi” non ci sia, rimasto a un quarto d’ora nella sua chiesa: un video meraviglioso ce lo fa scoprire come non lo si era mai visto.

Brescia, Museo di Santa Giulia. “Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia”. Fino al 1° luglio

info: mostratizianobrescia.it

 

 


 

Alex Majoli è uno dei sommi sacerdoti del culto del fotogiornalismo (è il presidente di Magnum Photo dal 2011). Ma non ce lo fa pesare. Qui torna a Ravenna, dove aveva iniziato fotografando i volteggi dei suoi compagni skater. “Andante” è la sua autobiografia interiore, scritta con le immagini delle guerre viste per mestiere. Majoli compie il salutare sacrilegio di gettare la maschera del testimone dei fatti di cronaca e si misura con la poesia (di Majakovskij). Risultato? Guardi la scrivania di Gheddafi ribaltata dopo la caduta del dittatore e non pensi alla geopolitica. Ma al tempo che fugge e a ciò che rimane.

Ravenna, Museo d’arte della città. “Andante. Alex Majoli”. Fino al 17 giugno

info: mar.ra.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi