cerca

L'isola degli incanti

Un grande viaggio nella Sicilia della luce e dei colori affidato agli acquerelli di Fabrice Moireau. La “cedevole scambievolezza delle tinte” già tanto amate da Goethe in bella mostra a Roma

14 Maggio 2018 alle 17:09

L'isola degli incanti

Fabrice Moireau, "La tonnara di Scopello". La mostra "Sicilia, il Grand Tour" è a Roma fino al 22 luglio

Quando, anni fa, ebbe l’idea di iniziare a dipingere i tanti tetti di Parigi in ardesia dagli inconfondibili colori blu e grigio, quelli che spesso – come diceva Baudelaire – “vanno a confondersi con un cielo che pesa come un coperchio sulla città”, Fabrice Moireau era ben lontano dal pensare che ci sarebbe riuscito. Classe 1962, originario di Blois, piccola cittadina del centro-valle della Loira grande come tre arrondissements della Ville Lumière, per diversi anni suonò alle porte, osservò, disegnò,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi