Perché la morte di Kobe Bryant è stata un grande dramma globale

Moris Gasparri

Estetica, forza, identificazione e comunicazione hanno reso l’ex cestista americano un’icona mondiale (a cui l’Italia deve dire grazie)

Di più su questi argomenti: