cerca

Parla il filosofo francese Hadjadj

Il coronavirus è uno choc. Lasciamoci salvare dalla verità

“Per conservarci meglio abbiamo smesso di fare figli. Abbiamo svuotato le chiese e riempito gli schermi”. Con la pandemia l’utopia è crollata: “Così sono tornate le paure ancestrali e con esse la saggezza degli antichi”

6 Giugno 2020 alle 06:08

Il coronavirus è uno choc lasciamoci salvare dalla verità

“Il Trionfo della Morte”, affresco staccato conservato nella Galleria regionale di Palazzo Abatellis a Palermo (Wikipedia)

Come ha detto di lui Alain Finkielkraut, “Fabrice Hadjadj porta un nome arabo, è ebreo di nascita e cattolico per scelta”. Questo filosofo francese, direttore di Philanthropos, l’Istituto europeo di studi antropologici a Bourguillon, padre di otto figli, nato in una famiglia ebrea dal Maghreb, figlio di sessantottini maoisti convertito al cattolicesimo, ha un profilo praticamente unico nella cultura francese, dove ha portato un pensiero inclassificabile. Nel 2011, Papa Benedetto XVI lo chiamò a dialogare nel Cortile dei Gentili a...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    07 Giugno 2020 - 19:45

    Lettura che illunima sul grado di comsapevolezza e lucidità e di impegno cui il pesiero può assurgere. Sul pianeta terra si affollano sette miliardi e mezzo di esseri della specie homo. Ho la sensazione che solo lo, 0,1%, possa capire il tormentato percorso di Fabrice Hadjadj.

    Report

    Rispondi

  • ayler

    07 Giugno 2020 - 16:47

    E poi se non si cresce non si fa l'impero, si resta una colonia.

    Report

    Rispondi

Servizi