Cronache dal Carnevale più antico del mondo

Una giornata a Fano per vedere come si costruiscono i carri di una festa che risale almeno al 1347

8 Febbraio 2018 alle 06:00

Loading the player...

Il Carnevale di Fano è considerato il più antico carnevale d’Europa. Come racconta il sindaco, Massimo Seri, la città conserva un documento originale che testimonia la celebrazione del “Gioco del Carnevale” risalente al 1347. In questo documento erano registrate le spese sostenute per il Carnevale, dalle stoffe pregiate ai premi in palio. Proprio per questo motivo la città di Fano sta richiedendo la certificazione che attesti che il loro è il Carnevale più antico d’Europa. In aggiunta a questo, ciò che rende unica e particolare questa celebrazione è la presenza del “Getto” durante la sfilata dei carri allegorici. Il Getto consiste nel lancio di caramelle, dolci e cioccolate dai numerosi carri, sia quelli di prima categoria che quelli di seconda categoria. I carri allegorici sono dei veri e propri giganti di cartapesta, possono arrivare ad un’altezza di 17 metri. Per realizzarli decine e decine di persone, tra le quali artigiani, fabbri, artisti lavorano senza sosta per quattro mesi. Il Carnevale di Fano, oltre a rappresentare per la città la continuità con la tradizione, ha un’importante valenza economica, infatti ogni anno, in occasione della festività, giungono oltre 70mila persone da tutte le parti d’Europa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi