Leggere “Volevo uccidere Jean-Luc Godard”

Jean-Luc ‪Godard. Foto di Mediodescocido via Flickr

Seguici su Flipboard

In Primo Piano

Pipes, il gigante che vinse la sua Guerra Fredda contro gli accomodanti

Richard Pipes

Quando Gorbacev gli disse: “Lei è solo un accademico”. Sbagliava

Commenta

Ritratto e autoritratto tra Eco e Narciso

Ritratto e autoritratto tra Eco e Narciso

Una mostra in occasione dell'apertura delle nuove sale di Palazzo Barberini e della loro restituzione al pubblico

Commenta

Tom Wolfe, reactionary chic

Tom Wolfe, reactionary chic

Lo scrittore raccontato da Taki Theodoracopulos, cronista di vite mondane sbucato da un suo romanzo

Commenta

Il diario di Anna Frank

Nelle pagine segrete del suo diario, la normalità negata di Anna Frank

"Kitty" continua a rivelare di sé, e della ragazza che l'ha scritto, nuove sfumature. Sono state pubblicate due parti inedite, con una manciata di barzellette "spinte" e alcuni pensieri sul sesso della ragazza simbolo della Shoah

Commenta

Niente è cambiato, ma domani andrò a comprare una cravatta blu a grossi pois

Tom Wolfe è morto e domani andrò a comprare una cravatta blu a grossi pois

Se il suo geniale “Radical Chic & Mau-Mauing the Flak Catchers” avesse vinto, non saremmo qui coi radical chic e le archistar

1commento

Prendersela con lo chic radicale era facile, per scoprirne le strategie ci voleva un genio

L'articolo di Tom Wolfe sui Radical Chic apparso sul New York Magazine nel giugno del 1970

Prendersela con lo chic radicale era facile, per scoprirne le strategie ci voleva un genio

Per Tom Wolfe si trattava di smontare un paradosso: quella strana cosa per cui ribelli e innovatori andavano avanti tutti insieme, a braccetto, marciando guidati dalla moda

Commenta

Lo stile e la scrittura di Tom Wolfe

Tom Wolfe

Lo stile e la scrittura di Tom Wolfe

Lo scrittore si era definito “neo-pretentious” nel suo modo di vestire. Ma nei suoi libri era l'esatto contrario

Commenta

L’uomo che osava scrivere

Tom Wolfe

L’uomo che osava scrivere

Tom Wolfe, gentiluomo del sud che castigava Darwin e votava Bush, ha passato una vita nel salotto dei liberal senza farsi inghiottire. Un contrarian cresciuto nell’ethos degli anni Cinquanta

1commento

Basta con le celebrazioni, il Sessantotto che ce l’ha fatta è il 1918 di Dada

Basta con le celebrazioni, il Sessantotto che ce l’ha fatta è il 1918 di Dada

Per “un nuovo equilibrio tra cielo e inferno” cercate a Zurigo

Commenta

L'isola degli incanti

Fabrice Moireau, "La tonnara di Scopello". La mostra "Sicilia, il Grand Tour" è a Roma fino al 22 luglio

L'isola degli incanti

Un grande viaggio nella Sicilia della luce e dei colori affidato agli acquerelli di Fabrice Moireau. La “cedevole scambievolezza delle tinte” già tanto amate da Goethe in bella mostra a Roma

Commenta

Omaggio a Israele

La copertina del libro "Israele. L'ultimo stato europeo"

Omaggio a Israele

Boualem Sansal: “Con il suo ultimo libro Giulio Meotti ha dato un saggio consiglio a tutta l’Europa”

1commento

Multimedia

Servizi