cerca

Deriso da un negher. Così va il mondo

L'africano che vende ombrelli e un signore in tabarro

7 Dicembre 2018 alle 06:00

Deriso da un negher. Così va il mondo

Foto LaPresse

Lo sbarcato e l’intabarrato. Il primo è un africano che, vista la pioggerella, vende ombrelli senza scontrino in Via Mazzini, il secondo sono io che gli passo davanti, indifferente alla sua merce (piovesse anche a catinelle, sotto il berretto e il tabarro rimarrei più asciutto dei suoi deculturati clienti). Lo sbarcato ride. Io penso che se cent’anni fa, a Casalmaggiore, il mio bisnonno in tabarro Camillo Briaschi avesse visto un negher ne avrebbe riso con gli amici, mentre oggi sono i negher a ridere del pronipote. Così va il mondo e ringrazio che mi bastino pochi metri di lana per mostrare il mio dissenso riguardo la direzione del medesimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi