La Corte dei conti promuove (in gran segreto) il magistrato odiatore di Renzi

Luciano Capone

Il Consiglio di presidenza ha deliberato a dicembre la nomina a Presidente aggiunto di Tommaso Miele, che sui social insultava l'ex premier. La Corte non ne ha dato notizia pubblica e nega l'esistenza della delibera. Mistero

Di più su questi argomenti:
  • Luciano Capone
  • Cresciuto in Irpinia, a Savignano. Studi a Milano, Università Cattolica. Liberista per formazione, giornalista per deformazione. Al Foglio prima come lettore, poi collaboratore, infine redattore. Mi occupo principalmente di economia, ma anche di politica, inchieste, cultura, varie ed eventuali