Dove va in ferie la politica italiana

Enrico Cicchetti

Onorevoli e ministri staccano la spina per qualche giorno. Dal rifugio umbro di Draghi alle vacanze "elettorali" di Letta e Salvini, ecco dove trascorrono l'estate i membri del governo e i leader di partito

Le strade di Roma sono battute da qualche sparuto gruppetto di turisti e dall'anticiclone "Lucifero" (l'ennesimo nomignolo che sposta la meteorologia verso la cartomanzia). Da una settimana i palazzi hanno chiuso i battenti per la pausa estiva e la politica lascia la città. La Camera riaprirà il 6 settembre, il giorno successivo si ricomincia in Senato con il discusso decreto “green pass”. Intanto ministri, onorevoli e leader di partito si godono le ferie. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è in Sardegna, in una riserva naturale a una decina di chilometri da Alghero. Soggiornerà nella foresteria dell'Aeronautica militare, affacciata sul mare della baia di Porto Conte con molo privato. Il premier Mario Draghi si è già rifugiato nel suo buen retiro a Città della Pieve, nella campagna umbra, almeno fino al 26 agosto quando ci sarà un Consiglio dei ministri che dovrebbe affrontare il decreto legge Infrastrutture e quello relativo al fisco. Intanto il presidente della Camera, Roberto Fico, se ne va al mare (top secret la location) e la presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati, ai monti: Cortina, dove da anni trascorre le vacanze in famiglia.

   

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha scelto la Puglia e dal suo profilo Instagram invita a visitare le isole Tremiti e Castel del Monte.

      

      

È in Puglia anche la ministra alle Politiche giovanili, la piemontese Fabiana Dadone, ci rende noto Rep, che ha stilato una lista delle ferie di tutti i ministri del governo Draghi: tutti in Italia e un generale profilo basso, per un'estate nazionalpopolare. Il neo eletto leader Cinque stelle Giuseppe Conte è stato immortalato assieme alla compagna, Olivia Paladino, in riva al mare di Capalbio e poi dovrebbe fare un tuffo nel mare della sua Puglia. Silvio Berlusconi torna al grande amore: da qualche settimana si trova a Villa Certosa, in Costa Smeralda, con figli e nipoti. Costretto a presidiare Siena, dove è candidato per le suppletive della Camera, Enrico Letta nella sua Pisa si prende qualche giorno di stacco dalla campagna elettorale in giro per la Toscana. Giorgia Meloni due settimane fa era a Forte dei Marmi. Spaparanzato e paparazzato dal settimanale Oggi a bordo di uno yacht di lusso (a noleggio), Matteo Renzi si concede una mini vacanza con la famiglia tra Ischia, Capri e Ponza. 

   

  

“Le mie vacanze? Valcamonica, Valchiavenna e al massimo una scappatina in Svizzera. Prima il Nord, sempre!”, scriveva su Facebook Matteo Salvini nell'agosto del 2012. Erano passati solo quattro mesi dalle dimissioni da segretario federale del Senatur e ancora il partito si chiamava Lega Nord. Ora invece Salvini annuncia al Corriere che sarà in Calabria con la fidanzata Francesca Verdini "per una settimana ma metà tra la vacanza e il lavoro”. Insomma, dal 9 al 16 agosto il leader leghista lascia il Papeete, quartier generale estivo del Carroccio, per la costa tirrenica. Mattine in spiaggia e pomeriggi elettorali. L'ultimo giorno, a Palmi, parteciperà alla festa del patrono, San Rocco. Prima il nord, adesso il sud.

  

  • Enrico Cicchetti
  • Nato nelle terre di Virgilio in un afoso settembre del 1987, cerca refrigerio in quelle di Enea. Al Foglio dal 2016