cerca

Editoriali

Il Papeete degli anti euro

Meno Borghi, più Marattin. Discontinuità non male dalle nuove commissioni

31 Luglio 2020 alle 06:29

Il Papeete degli anti euro

foto LaPresse

Claudio Borghi, indimenticabile autore del manuale per leghisti sovranisti “Basta Euro”, si prende il secondo “Basta Borghi” in breve tempo. Ieri ha finito in anticipo la sua carriera di presidente della commissione Bilancio della camera, il 30 maggio era stato sostituito alla guida del dipartimento economia leghista dal suo mentore e ancora più crudelmente anti-europeo Alberto Bagnai. Basta Borghi, quindi, e, per il cambio della guardia in commissione, neanche l’onore cavalleresco di essere sostituito da un lottatore televisivo, da un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi