cerca

L'obiezione di coscienza come arma contro i "porti chiusi" di Salvini

Bisogna avere coraggio, dite? Bisogna averne molto di più per non farlo

27 Dicembre 2018 alle 06:17

L'obiezione di coscienza come arma contro i "porti chiusi" di Salvini

Matteo Salvini (foto LaPresse)

Si è discusso di che cosa significhi obiezione di coscienza. Per esempio, appartenere alla Guardia Costiera o alla Capitaneria di Porto e decidere di averne abbastanza di un buffone che dichiara chiusi i porti italiani come se fossero armadietti del suo spogliatoio. Bisogna avere coraggio, dite? Bisogna averne molto di più per non farlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzolodigiani

    27 Dicembre 2018 - 22:10

    Ottima idea. La condivido e spero trovare molti proseliti.

    Report

    Rispondi

  • gheron

    27 Dicembre 2018 - 19:07

    Cuore e cervello insieme di uno tutto d'un pezzo!

    Report

    Rispondi

  • verypeoplista

    verypeoplista

    27 Dicembre 2018 - 16:04

    Caspita da "rosso" a "giallo" una linea continua, complimenti per il carattere da "lottatore"; meno male che solo a volte ritornano.

    Report

    Rispondi

Servizi