Cavolo

Massimo D’Alema (a Renzi, si suppone): “Bombardare i barconi con i droni è un’idea del cavolo”.

24 Aprile 2015 alle 18:59

Cavolo
CAVOLO. Massimo D’Alema (a Renzi, si suppone): “Bombardare i barconi con i droni è un’idea del cavolo”. Cavolo è parola che, di suo, serve a poco – giusto dal fruttarolo (brassica oleracea), ove giustamente viene pure definito “l’ortaggio più nutriente del mondo”. Per il resto, è come dire mannaggia, perdindirindina, al massimo cribbio, come faceva il Cav. (senza – olo). E’ parola centrista, moderata, all’acqua pazza, alla piazzaiola, da gruppo misto. Non significa nulla, ma è piena di significati. Si voleva forse dire cazzo? (Definirlo “l’ortaggio più nutriente del mondo” potrebbe allora sembrare impegnativo, ma c’è chi saprebbe farlo benissimo, “perché mi dà pane”, come cantavano Elio e le Storie Tese: riferito al pene, definizione a metà strada tra cavolo e cazzo. Per ogni informazione, citofonare: Siffredi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi