cerca

Asia Argento e quello che insegna la retorica del #MeToo

21 Agosto 2018 alle 11:30

Al direttore - Autostrade: la ruspa ferma al casello.

Giuseppe De Filippi

 


 

Al direttore - Asia Argento: chi di giustizialismo ferisce di giustizialismo perisce.

Alberto Bruni

 

Asia Argento sarà sicuramente innocente. Ma la retorica del #MeToo finora ci ha insegnato altro: considerare ogni presunto molestatore come un colpevole fino a prova contraria. Senza pietà. Senza sfumature. Forse ora anche Asia Argento capirà che il #MeToo prioritario è quello contro la cultura del sospetto.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi