cerca

Caravaggio e il sovranismo applicato all'arte

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Bloomberg, Mundo, Pais, Telegraph, Les Echos

13 Marzo 2019 alle 08:56

Caravaggio e il sovranismo applicato all'arte

Italia: relazioni con Cina nuova fonte di tensioni nella maggioranza

 

New York, 13 mar - (Agenzia Nova) - Le relazioni tra Italia e Cina, e in particolare la prospettiva dell'ingresso ufficiale dell'Italia nell'iniziativa cinese della Nuova via della seta, è l'ultimo di una serie di temi che agitano la coalizione di governo della Penisola. Le pressioni provenienti dagli Stati Uniti e dall'Unione europea hanno spinto il leader della Lega - partner minoritario del governo - ad esprimere il proprio disaccordo riguardo la firma dell'accordo con la Cina, ventilando il rischio di una "colonizzazione dell'Italia" da parte di aziende e capitali stranieri. Luigi Di Maio, esponente del Movimento 5 stelle - principale azionista di governo - è intervenuto ieri per tentare di placare gli alleati dell'Italia e il suo partner di governo, sottolineando che l'Italia resta alleata degli Usa e che l'accordo con Pechino "non è una alleanza politica". 

Continua a leggere l'articolo di Bloomberg

 

Italia: tribunale assolve accusati di stupro perché lei è "mascolina"

 

Madrid, 13 mar - (Agenzia Nova) - Sta scatenando ondate di indignazione e proteste la sentenza emessa dalla Corte di Appello di Ancona che assolve due uomini dall'accusa di stupro perché la vittima aveva un aspetto "troppo mascolino" e quindi poco avvenente. La notizia è su tutti i principali quotidiani spagnoli secondo sui il verdetto choc sarebbe stato pronunciato nel 2007 ma emerso solo ora dopo la decisione della Cassazione di annullarlo. L'avvocato della vittima, Cinzia Molinaro, ha fatto sapere che i fatti risalgono al 2015 quando i due imputati aggredirono la vittima, allora 22enne, dopo averla incontrata in un bar e alterato il suo drink.

Continua a leggere l'articolo del Pais

 

Italia: scuole chiuse per i bimbi non vaccinati

 

Madrid, 13 mar - (Agenzia Nova) - La mancanza di consenso politico in merito alla natura obbligatoria dei vaccini per i bambini rischia di far precipitare nel caos scuole e famiglie. Lo scrive il quotidiano spagnolo "El Mundo", spiegando che, da questa settimana, non potranno tornare in classe i bimbi da 0 a 6 anni che non sono in regola con i vaccini obbligatori, in applicazione di una legge approvata dal precedente esecutivo. Nel caso della scuola primaria, la norma prevede che gli studenti over 6 no vax possano continuare a frequentare le lezioni ma impone alle loro famiglie sanzioni pecuniarie, fino a 500 euro. Lo scorso anno, il governo di coalizione formato da Lega e Movimento 5 stelle aveva ritardato gli effetti del regolamento per guadagnare tempo e approvare una nuova legislazione più morbida ma, i contrasti nati in seno alla maggioranza, hanno fatto cadere nel vuoto i buoni propositi.

Continua a leggere l'articolo del Mundo

 

Italia: il sovranismo applicato all’arte

 

Parigi, 13 mar - (Agenzia Nova) - Il ministero dei Beni e delle attività culturali si oppone al prestito di un’opera di Caravaggio conservata nella chiesa del Pio Monte della Misericordia al museo di Capodimonte a Napoli, diretto dal francese Sylvain Bellenger. È quanto afferma il quotidiano francese “Les Echos”, “spiegando che in Italia sovranismo applicato all'arte prende di mira i direttori dei musei stranieri”. Secondo il dicastero, le dimensioni della tela “Sette opere della misericordia” e il rischio di danneggiamenti renderebbero pericoloso lo spostamento dell’opera, anche se molti specialisti parlano di un “pretesto” politico. All’interno del ministero dei Beni e delle attività culturali sono in molti a non aver accettato la riforma compiuta dall'allora ministro Dario Franceschini, che nel 2015 ha nominato sette stranieri alla direzione di altrettanti musei italiani.

Continua a leggere l'articolo di Les Echos

 

A Roma polemica sui pini "fascisti"

 

Londra, 13 mar - (Agenzia Nova) - Il quotidiano britannico "The Telegraph" riferisce oggi della polemica recentemente scoppiata a Roma tra il sindaco Virginia Raggi, del Movimento 5 Stelle (M5S) e il consigliere comunale Rachele Mussolini, esponente di Fratelli d'Italia (FdI) a seguito delle vittime e dei danni provocati dalla caduta di alcuni pini nella capitale italiana, piantati durante il fascismo. "The Telegraph" traccia poi i profili dei discendenti di Benito Mussolini attualmente impegnati in politica e riassume l'influenza dell'estrema destra nel sistema politico dell'Italia contemporanea.

Continua a leggere l'articolo del Telegraph

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi