cerca

Lettera d'amore a Donatella Damiani

Ti amo e voglio dirti tutto, anche della barista

19 Dicembre 2018 alle 06:00

Lettera d'amore a Donatella Damiani

Donatella Damiani in Miele di donna, un film del 1981 diretto da Gianfranco Angelucci

Gentile Donatella Damiani, ieri ho detto alla mia barista la seguente frase: “Che belle labbra che hai, sembrano disegnate”. Lei era al banco e mi stava servendo un aperitivo (Aperol).

  

Tu dirai: “E allora?”.

  

È che ti amo e voglio dirti tutto, anche perché per lei io non provo niente! È un segno di maturità romantica dirti questo, tu non lo saresti mai venuta a sapere che io faccio il cretino con la barista.

  

Ciao Amore, tuo Maurizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi