Gentilissima commissario Federica Mogherini

Questa è solo una scusa per scriverle, ma avrei anche una richiesta

8 Dicembre 2017 alle 06:35

Gentilissima commissario Federica Mogherini

Foto LaPresse

Gentilissima commissario Federica Mogherini, le scrivo per il motivo più nobile che un cittadino europeo ha nei confronti di un suo rappresentante. Sono d’accordo al cento per cento sulla politica estera che lei porta avanti. Per questo le chiedo: può far entrare nella Ue un altro stato al posto di Londra? Lei dirà, quale? Mah… in effetti non saprei nemmeno io. In realtà questa domanda è una scusa per scriverle una lettera…

 

Un caro saluto

 

P. S. Come italiano sono contento nel vederla ai summit dei grandi del pianeta a fare la parte dell’Europa. W il Partito popolare europeo! W tutto! A me va bene tutto tranne Grillo e Salvini… che comunque è meglio non dirlo per evitare ricorsi al Tar, che poi vincono con il 99 per cento loro. Grazie, un saluto.

 

P. P. S. Quando ha tempo potremmo vederci sulla terrazza Martini per un aperitivo? Anche adesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi