cerca

Per qualcuno no, he can't

15 Giugno 2009 alle 00:00

Da un po’ di giorni manifesti come questi sono affissi in giro per le strade di Gerusalemme: Obama con tanto di kefiah o che stringe la mano ad Ahmadinjead e sullo sfondo un fungo atomico. Il presidente americano è addirittura accusato di antisemitismo dai supporter dell'estrema destra. Dietro la campagna di affissione ci sono formazioni come il Jewish National Front che accusano Obama di voler decidere della sorte di Israele impedendo la costruzione di nuovi insediamenti nella West Bank. I manifesti hanno fatto la loro comparsa in varie parti della città anche durante alcuni sit-in di protesta. Tra i dimostranti c’era anche chi spiegava che “i problemi di Obama non sono con il primo ministro d’Israele e nemmeno con il popolo di Israele, ma direttamente con il Dio d’Israele”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi