cerca

Il discorso di Barack al Cairo

4 Giugno 2009 alle 00:00

Obama chiede ai musulmani di “abbracciare la democrazia”, cita il Corano, il Talmud e la Bibbia. Al Cairo il presidente americano ha cercato “un nuovo inizio”, chiarendo che “l’America non sarà mai in guerra” con il mondo islamico. Anzi, l’Islam “è parte della storia degli Stati Uniti”, esattamente come della sua storia personale – a partire dal suo nome, Barack Hussein Obama. (Per leggere le didascalie, passa con il mouse sulle foto)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi