cerca

Gli uomini, sempre fessi, ad andar dietro alle femmine

Dalle parti di Cola di Rienzo, a Roma, Giunone  andava ad aprire gli occhi a Giove, sempre perso a sperare d’incontrare la sua Titina

4 Maggio 2018 alle 06:16

Gli uomini, sempre fessi, ad andar dietro alle femmine

Jacques Louis Dubois, "Giunone e il pavone"

Un’educazione piccola. Paesana. E per non farne un vantaggio, poi. Anzi, il contrario: un continuo adeguarsi, il suo, a se stessa. E dunque una donnetta. Così, ieri, dalle parti di Cola di Rienzo, a Roma, Giunone in persona andava ad aprire gli occhi a Giove in doppiopetto sempre perso a sperare d’incontrare la sua Titina che gli aveva preso la trebisonda facendone un ridicolo com’è tipico degli uomini, sempre fessi, ad andar dietro alle femmine. “Ma adesso sai chi è”, sibilava la dea indicando la donnetta, “anzi, cos’è!”. Cos’è? “Il mio contrappasso”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi