Gentiloni, il governo e le vecchie regole democristiane

“Il governo, governerà”. Paolo il felpato, lo chiamano così, ormai sa di essere il premier del presente, ma sa di esserlo anche per il futuro

29 Dicembre 2017 alle 06:19

Gentiloni, il governo e le vecchie regole democristiane

Foto LaPresse

Mi ha colpito oggi una frase di Gentiloni che potrebbe essere uno spunto per un profilo etno-antropologico. “Il governo, dice – sottinteso quello per il disbrigo degli affari correnti – governerà”. Paolo il felpato, lo chiamano così, ormai sa di essere il premier del presente, ma sa di esserlo anche per il futuro. C’ha preso gusto Gentiloni. Sa di piacere ma mantiene il profilo basso. Per non diventare bersaglio. Vecchia regola democristiana: a chi alza la testa, pum, pum! Mitico Calogero Volpe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi