Le mosse del Pd in Sicilia

Pietrangelo Buttafuoco

La Corte dei Conti, intanto, ha sollevato un problema sullo spaventoso bilancio

Niente male la mossa del Pd di candidare il Micciché buono, e cioè Gaetano — il formidabile banchiere — alla presidenza della Regione siciliana. Dopo aver consegnato il governo della Sicilia a Rosario Crocetta, sarebbe molto più coerente, per Gianfranco — il Micciché più famoso — far vincere per la seconda volta i piritolli renziani. La Corte dei Conti, intanto, ha sollevato un problema sullo spaventoso bilancio, e Crocetta — povero Crocetta — malinconicamente s’avvia al tramonto. Absit iniuria verbis. Accompagnato dal buco.

Di più su questi argomenti:
  • Pietrangelo Buttafuoco
  • Nato a Catania – originario di Leonforte e di Nissoria – è di Agira. Scrive per il Foglio.