L’asse Conte-Renzi

Reporter:

Valerio Valentini

7

17/09/2019

Roma. Più che l’operazione in sé, messa comunque già nel conto delle rogne da dover affrontare, a turbare l’animo di Luigi Di Maio sono i tempi. “Insomma Renzi scalpita davvero”, sorride, mescolando stupore e scetticismo, Laura Castelli, fresca di riconferma al Mef. E, nel dirlo, manifesta uno stupore che è lo stesso che prova pure il capo politico del M5s, che trascorre la giornata nella sua trincea della Farnesina ad assistere, quasi da spettatore disinteressato, al maturare degli eventi. “Per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.