Commissario bluff

Reporter:

Valerio Valentini

1

07/08/2019

Roma. Come chi s’affanni nel voler ridimensionare le aspettative del pubblico, dopo averle a lungo fomentate, ora i vertici della Lega cambiano strategia sul commissario europeo. Per mesi gli esponenti del governo gialloverde hanno puntato tutto sulla Concorrenza, dando per acquisito un portafoglio che a Giuseppe Conte era stato solo prospettato insieme a vari altri; per settimane il nome di Giancarlo Giorgetti era stato vagliato da Matteo Salvini come l’unico in grado di poter puntare a quella prestigiosa delega. Poi,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.