cerca

Valentina Cortese, l’icona del teatro italiano che anche Hollywood ci invidiava

10 Luglio 2019 alle 23:10

P er favore Valentina perdonami!”, Ingrid Bergman concludeva così il suo discorso agli Oscar del 1975. Quell’anno vinceva come miglior attrice non protagonista per “Assassinio sull’Orient Express” ed era convinta che Hollywood dovesse il premio a Valentina Cortese. L’attrice milanese concorreva per l’interpretazione in “Effetto notte” di François Truffaut, “la migliore di sempre”, secondo la Bergman. Era amata persino dalle colleghe attrici, Valentina Cortese, e forse questo racconta più di ogni altra cosa chi sia stata. Si è spenta nella...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

11/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi