cerca

Scusa, Carletto

14 Giugno 2019 alle 23:11

A rrivato alla mia età, ogni tanto penso a quanto sarebbe bello (e socialmente utile) avere un figlio al quale passare tutto il patrimonio di conoscenze che ho fin qui accumulato. L’ideale sarebbe un ragazzino in età da scuole medie, meglio se gay, estroverso ed effemminato come lo ero io da teenager. Un giorno, tornato dalle lezioni, mi correrebbe incontro col volto rigato di lacrime e io subito gli chiederei: “Figlio mio, perché piangi?”. “Padre mio, padre mio”, mi risponderebbe...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

15/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi