cerca

Qual è l'unico governo possibile?

Esiste un esecutivo diverso da quello formato da Lega e M5s che possa rispettare la volontà degli elettori? L'analisi del direttore Claudio Cerasa

10 Marzo 2018 alle 10:59

Loading the player...
Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio dal 2005 e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    12 Marzo 2018 - 20:08

    M5S+Lega+LeU. Numeri sufficienti. LeU avrebbe in mano la golden share. Accettabile? Salvini non potrebbe essere presidente del consiglio, dove lo metto? Magari presidente della camera.? Grasso al vecchio incarico, ok? E gli altri? dove li metto? La libidine di andare al governo, avrebbero i due gruppi parlamentari più numerosi, potrebbe obnubilare la Casaleggio e Associati. Ma sarebbe la fine del 32,5%. D'altra parte non è logico accettino d'andare all'opposizione. O s'arriva ad un Monti bis, senza Monti, ovvio, o dovremo tornare al voto. Ma l'incubo che il cdx possa arrivare al 40% è terrificante.

    Report

    Rispondi

Servizi